sfondo

OPERATING ROOM

Il blocco operatorio completo è progettato a partire da un’attenta analisi delle esigenze e da una corretta valutazione dei rischi, al fine di ottenere un efficiente coordinamento tra tutte le parti del sistema.

 

Blocco Operatorio

 

BLOCCO OPERATORIO

Il blocco operatorio è un sistema ad alto contenuto tecnologico, in costante evoluzione, dotato di tutti i requisiti necessari per proteggere operatori e pazienti. Il sistema ha una struttura modulare e flessibile, integrata con gli impianti meccanici ed elettrici, che consente il mantenimento di un’elevata efficienza in termini di riduzione dei rischi di contaminazione con minor dispendio di risorse.
Il passaggio da un prodotto a un sistema integrato garantisce:
- un livello di pulizia dell’aria e di configurazione delle superfici idonei ad ambienti certificabili in relazione alla classe ISO;
- la possibilità di realizzare sale operatorie open space;
- la possibilità di realizzare sale operatorie ibride;
- un ambiente sicuro, ergonomico e umanizzato;
- la possibilità di sviluppare o modificare la struttura nel corso del tempo, con l’inserimento e la sostituzione di nuove apparecchiature;
- una facile gestione ordinaria grazie all’utilizzo di superfici e componenti idonei alla sanificazione;
- una maggiore facilità di manutenzione straordinaria grazie a una struttura che facilita le operazioni di ispezione;
- l’ottimizzazione e la diversificazione della resa impiantistica e della configurazione strutturale in base ai diversi locali del comparto operatorio;
- la possibilità di personalizzare gli ambienti con differenti colori, superfici e illuminazione.

Porte e Pareti

 

PARETI E PORTE

PANNELLI SMONTABILI SINGOLARMENTE
Le pareti sono realizzate con una struttura reticolare metallica in acciaio zincato, provvista di asolature per l’applicazione dei pannelli di rivestimento. Grazie ai ganci di cui sono provvisti, i singoli pannelli possono essere rimossi singolarmente per consentire l’ispezione degli impianti retrostanti.

PORTE SCORREVOLI
Le porte di accesso alle sale (manuali o automatiche) sono a tenuta ermetica sui quattro lati. La porta nella versione automatica è comandata da una centralina con uno specifico software che controlla le varie fasi di apertura e chiusura, garantendo le necessarie misure di sicurezza.

CANALI DI RIPRESA ARIA
Una speciale canalizzazione preassemblata e integrata nel sistema, permette una rapida installazione e manutenzione dell’impianto.

OROLOGIO CONTASECONDI
L’orologio contasecondi a doppio quadrante viene incassato nella parete. È dotato di un cassero in acciaio, trattato con resine epossidiche e, frontalmente, di una cornice in acciaio inox che aderisce alla superficie della parete per ottenere la complanarità.

IMPIANTI DI EROGAZIONE GAS
Le unità terminali (a norma UNI/AFNORM) alloggiano nelle fasce intermedie, all’interno di un quadro inox che consente la manutenzione periodica e straordinaria.

IMPIANTI ELETTRICI
Nelle fasce intermedie alloggiano le prese elettriche SCHUKO 10/16 A e nodi equipotenziali. La fascia di presa è accolta in un pannello di acciaio inox fissato nella struttura che permette l’ispezione per la manutenzione periodica e straordinaria.

PASSASPORCO E PASSAFERRI
I moduli passasporco e passaferri, interamente in acciaio inox, sono integrati nella parete e mantengono la complanarità alle superfici delle pareti. Tutti i meccanismi di apertura e bilanciamento sono incassati, così da restare invisibili.

ARMADI CONTENITORI
I moduli armadio, integrati nella parete, sono realizzati in acciaio inox 18/10 AISI 30 e assicurano la complanarità delle superfici. Possono essere forniti con ante a battente cieche o vetrate, dotate di profilo antipolvere in gomma con guarnizione. La serratura, qualora richiesta, è realizzata con chiave estraibile. L’interno è predisposto per ospitare ripiani, telaietti di supporto, cestelli e container sterili. Gli armadi possono essere realizzati nella versione passante con interblocco delle ante.

Controsoffitti

 

CONTROSOFFITTI

VARIABILITÀ MODULARE
Il controsoffitto ermetico (realizzato in alluminio anodizzato o verniciato), progettato per sale a contaminazione controllata, ha una struttura modulare che ne facilita le modifiche e consente l’installazione di ogni tipo di impianto d’aria e di illuminazione. Il perimetrale che raccorda le pareti al soffitto ha una sagoma curva per favorire la sanificazione delle sale. La stabilità dei pannelli è garantita da specifiche molle che neutralizzano le spinte causate dalla pressione dell’aria.

SOFFITTO DIFFUSORE DI FLUSSO LAMINARE
I plafoni filtranti, realizzati con diffusori integrati a filtri assoluti, consentono di ottenere un flusso d’aria unidirezionale sulla zona chirurgica. Il sistema, perfettamente integrato e planare rispetto ai pannelli modulari del controsoffitto a tenuta, permette un lavaggio continuo dell’area operativa, assicurando contemporaneamente un alto livello di comfort ambientale per l’equipe chirurgica.

Impianti

 

IMPIANTO DI AREAZIONE

LA VALUTAZIONE DEI RISCHI
I rischi ai quali sono esposte le persone, all’interno del blocco operatorio, sono molteplici: disagio fisico provocato da parametri microclimatici inadeguati; intossicazione derivante dalla dispersione, nell’ambiente, di gas e vapori tossico-nocivi; infezioni batteriche causate dalla contaminazione ambientale di microrganismi. Un’approfondita valutazione dei rischi, raggiunta attraverso una completa ed esaustiva analisi del processo clinico, consente di progettare l’integrazione tra il layout del blocco operatorio, la struttura e gli impianti.
A tal riguardo sono state pubblicate diverse norme per i comparti operatori, in particolare le Linee guida sugli standard di sicurezza e di igiene del lavoro nel reparto operatorio del 2009 e la norma UNI 11425:2011 Impianto di ventilazione e condizionamento a contaminazione controllata (VCCC) per il blocco operatorio - progettazione, installazione, start-up, qualifica, gestione e manutenzione.

L’ARIA: ELEMENTO DA TRATTARE
La ventilazione non efficiente, unita a una filtrazione inadeguata e a una scarsa manutenzione dell’impianto, sono i principali responsabili della cattiva qualità dell’aria. La corretta progettazione e realizzazione dell’impianto di condizionamento e diffusione dell’aria in sala operatoria è fondamentale per ottenere uno standard di comfort ambientale appropriato e un corretto controllo della concentrazione di sostanze contaminanti.
Il livello di contaminazione dell’aria cresce con il procedere delle attività. Pazienti ed equipe operatoria sono la fonte principale di contaminazione batterica.

GLI AMBIENTI A CONTAMINAZIONE CONTROLLATA
Le normative italiane ed europee indicano i requisiti minimi di pulizia dell’aria nelle zone critiche della sala operatoria e in fase di intervento facendo riferimento alle classi ISO. La sala operatoria è un ambiente a contaminazione controllata in cui è necessario raggiungere le caratteristiche di pulizia dell’aria (quantità di particelle presenti) per ottenere e mantenere nel tempo la classe ISO 5.
Il miglior risultato si ottiene quando impianti, materiali di finitura ed elementi strutturali nascono da un’unica esperienza progettuale che ha come obiettivo la concezione e realizzazione di un blocco operatorio ideale sotto il profilo funzionale e normativo.

Apparecchiature

 

ACCESSORI

Kybos, quando richiesto, gestisce e fornisce le apparecchiature specifiche per ogni tipo di sala operatoria, come tavoli operatori mobili, lampada scialitica, stativi pensili, monitor e videocamere per le riprese degli interventi, anche a fini didattici in tempo reale.
È possibile, inoltre, integrare nel sistema Kybos i software relativi alla gestione degli impianti, della manutenzione, delle attrezzature mobili e della rotazione degli interventi in sala operatoria.
La nostra offerta:
- soluzioni informatiche per blocchi operatori integrati;
- lampade scilitiche;
- unità pensili di servizio a soffitto;
- travi tecniche a soffitto;
- monitor di sala operatoria;
- videocamere per sala operatoria;
- tavoli operatori universali e specialistici;
- unità passamalati.

Visita la Photogallery
Scarica la

Questo sito utilizza cookie per una migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie?

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.

Quali sono le principali tipologie di cookie?

Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″ .

Session e Persistent cookie

I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.

I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.

Cookie di prima parte e di terze parti

Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).

I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.

Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione

Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.

Cookie di prima parte:

  • consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)

Cookie di terze parti:

Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.

In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser: